MENNEKES nel mondo

MENNEKES

MENNEKES ELECTRIC ITALIA SRL

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA

Le presenti Condizioni Generali di Fornitura, ove non derogate da specifico accordo scritto delle parti, si applicano a tutti gli ordini pervenuti ed accettati da Mennekes Electric Italia srl (nel seguito definito il “Fornitore”), e costituiscono parte integrante degli stessi.

I. Caratteristiche dei prodotti

L’Acquirente, con la formulazione dell’ordine di acquisto, riconosce di aver attentamente esaminato le caratteristiche tecniche, funzionali ed estetiche dei prodotti ordinati e di ritenerle idonee all’uso cui intende, direttamente o indirettamente, destinarli. Si impegna inoltre a non apportare alcuna modifica al prodotto e a rispettare, dichiarando di conoscerle, le sue corrette modalità di utilizzazione.

II. Ordini e Conferme d’ordine

Gli ordini dell’Acquirente dovranno indicare il numero d’ordine, l’esatta indicazione dei beni ordinati con riferimento eventuale al loro codice prodotto, la loro quantità, il prezzo unitario e complessivo, i termini di pagamento, il luogo di destinazione ed eventuali ulteriori istruzioni per la consegna.

L’ordine si intenderà accettato dal Fornitore quando perverrà all’Acquirente la Conferma d’Ordine da parte del Fornitore.

Nel caso in cui l’ordine sia preceduto da offerta da parte del Fornitore, quest’ultima si riterrà valida per la durata massima di 60 giorni, salvo diversa indicazione. Il contratto di vendita si intenderà in ogni caso perfezionato al momento della Conferma dell’Ordine da parte del Fornitore.

III. Prezzi

I prezzi dei beni sono indicati nella Conferma d’Ordine e, ove non diversamente specificato, si intendono espressi in Euro, al netto dell’IVA, e sono comprensivi di imballo idoneo alla spedizione.

I costi di spedizione saranno a carico dell´Acquirente qualora l´ordinativo (in unica consegna) sia inferiore a €. 250,00 iva esclusa; solo in caso di ordini (e consegna) superiore a tale cifra, i costi di spedizione, saranno a carico del Fornitore.

I prezzi non comprendono in ogni caso oneri doganali, dazi, imposte o tasse per l’esportazione e simili.

IV. Pagamenti

Il pagamento del prezzo dei prodotti dovrà essere effettuato dall’Acquirente nelle modalità nei termini indicati nella Conferma d’Ordine.

In caso di ritardo nei pagamenti rispetto ai termini indicati in fattura, all’Acquirente, senza necessità di specifica costituzione in mora, potranno essere addebitati gli interessi di mora al tasso vigente previsto dal D. Lgs. 231/2002.

In caso di insoluto di ricevute bancarie (qualora previsto come forma di pagamento concordata), verranno addebitate le spese di insoluto all´acquirente, che dovrà saldare entro breve termine.

Sino all’integrale saldo delle forniture arretrate, il Fornitore potrà sospendere l’evasione degli ordini in corso senza alcuna penale e con rinunzia dell’Acquirente in mora al risarcimento dei danni.

La modalità di pagamento viene definita con il commerciale della zona di competenza; per i primi ordini viene richiesto il bonifico bancario anticipato.

V. Trasporto e consegna

La merce viaggia sempre a rischio e pericolo dell’Acquirente, anche in caso di resa franco destinatario.

Ove non diversamente indicato, la consegna si intende Ex Works magazzino Mennekes con sede in Viareggio in via Maestrale 3 z.i. Cotone

I termini di consegna, ove non espressamente indicati come essenziali, si intendono sempre indicativi.

In caso di mancato ritiro o di impossibilità di consegna dei prodotti, nell’ipotesi in cui gli stessi rimangano in giacenza presso il Fornitore, l’Acquirente, oltre al valore della fornitura, sarà tenuto al pagamento, per ogni settimana di giacenza dopo i primi 10 giorni, a fronte dei costi di deposito ed amministrativi, di un importo pari allo 0,5% del valore complessivo della merce non consegnata, in aggiunta alle eventuali spese addebitate dal vettore.

Qualora l´ordine e relativa consegna richiesta, non raggiunge il minimo importo di €. 250,00 + iva, all´ Acquirente verranno addebitati costi di trasporto per €. 15,00 + iva.

VI. Contestazioni sulle forniture

Eventuali reclami sulla quantità o integrità delle confezioni o dei prodotti dovranno essere avanzati direttamente al vettore al momento della consegna con l’apposizione sulla bolla o sul documento di consegna dell’indicazione “accettato con riserva”.

Eventuali vizi nei prodotti consegnati dovranno essere comunque denunziati al Fornitore, in forma scritta comprendente in ogni caso l’invio di e-mail al seguente indirizzo: info@mennekes.it

Eventuali difformità nella quantità dei beni consegnati rispetto all’ordine non daranno diritto alla risoluzione del contratto né alla sospensione di pagamenti, ma solo alla sostituzione della fornitura con i beni mancanti.

La restituzione della merce dovrà in ogni caso essere autorizzata dal Fornitore ed i costi di trasporto relativi saranno a carico dell´Acquirente.

L’Acquirente si impegna a non utilizzare i prodotti eventualmente difettosi e a segnalare senza dilazione eventuali contestazioni da parte di terzi di cui sia giunto a conoscenza.

VII. Resi

Eventuali resi di prodotti possono essere effettuati solo previa autorizzazione del Fornitore, che dovrà essere tempestivamente informato in merito alle motivazioni.

Per i resi di prodotti con confezioni non integre, per pezzi usati o usurati, o comunque per prodotti resi per cause non imputabili al Fornitore (errori di ordini da parte dell´Acquirente per esempio), trascorsi 10 giorni solari dalla data di consegna comunicata dal vettore, verrà applicata una decurtazione pari al  20% calcolata sul prezzo del prodotto.

VIII. Garanzia

La garanzia del Fornitore circa la qualità dei prodotti forniti viene prestata nei limiti di quanto indicato nella scheda tecnica del prodotto, che l’Acquirente dichiara di conoscere.

Il Fornitore, nei predetti limiti, garantisce esclusivamente la conformità dei prodotti consegnati a quelli ordinati e non l’idoneità degli stessi a soddisfare specifiche esigenze dell’acquirente o di terzi, a meno che le stesse non abbiano costituito specifico oggetto dell’ordine accettato, attraverso la completa descrizione delle condizioni di esercizio dell’impianto.

Ove non diversamente indicato nell’offerta o nella Conferma d’Ordine, la garanzia avrà la durata di mesi 12 dalla data di consegna, per prodotti in normali condizioni di conservazione.

La garanzia non opererà, in ogni caso e a titolo esemplificativo, ove siano riscontrabili:

  • Errori di montaggio
  • Errate modalità di stoccaggio, conservazione e manutenzione del prodotto.
  • Uso del prodotto mescolato o comunque unito con altro di diversa provenienza o in diverso stato di usura.
  • Manomissione o tentativi diretti di riparazione o modificazione del prodotto.
  • Tardivo intervento per limitare le conseguenze di eventuali anomalie di funzionamento del prodotto.
  • Normale deterioramento del prodotto conseguente al suo utilizzo.

La garanzia opererà esclusivamente per i prodotti acquistati direttamente da Mennekes Electric Italia srl.

IX. Responsabilità contrattuale

Ad esclusione delle ipotesi di dolo o colpa grave, in nessun caso il Fornitore risponderà per danni a persone o a cose derivanti dall’uso del prodotto fornito.

La responsabilità non si estenderà in ogni caso ai danni indiretti, non prevedibili e comunque al di fuori delle ipotesi per cui possa operare la garanzia sul prodotto.

X. Riservatezza

L’Acquirente si impegna a mantenere riservate e a non divulgare a terzi, ove ciò non sia strettamente necessario ai fini della legittima utilizzazione dei beni acquistati, per tutta la durata del rapporto e per ulteriori anni tre dalla consegna dell’ultima fornitura di ogni prodotto, ogni informazione o dato tecnico relativi ai prodotti acquistati, al loro funzionamento o utilizzazione, così come ogni informazione amministrativa o commerciale relativa al contratto di vendita dei beni stessi (prezzo, termini di pagamento e garanzia ecc.).

XI. Proprietà industriale ed intellettuale

L’acquisto dei prodotti e la loro utilizzazione, diretta o indiretta, non darà luogo al trasferimento in capo all’Acquirente di alcun diritto di proprietà industriale od intellettuale sui prodotti venduti, che permarrà in capo al Fornitore.

XII. Foro competente

Competente in via esclusiva per ogni controversia nascente dal rapporto di fornitura, ivi comprese le azioni del Fornitore per il recupero dei propri crediti, sarà il Foro di Milano.

Il rapporto di fornitura sarà in ogni caso regolato dalla legge italiana.